Nike Free Flyknit Chukka

Dopo aver scoperto che gli atleti di Stanford si allenavano a piedi nudi sul campo da golf della loro università, tre dei dipendenti Nike più creativi e innovativi hanno iniziato a sviluppare una scarpa capace di offrire la sensazione leggera e naturale della corsa a piedi nudi.

Il team ha trascorso otto anni a studiare la biomeccanica di questo tipo di corsa. Uno dei risultati di questi studi è proprio la Nike Free che per questa stagione viene presentata nella versione ibrida Flyknit Chukka, con la suola Free al posto della Lunar, ispirata alle Flyknit delle Olimpiadi di Sochi.

La tomaia garantisce un’elevata traspirazione grazie proprio al Flyknit, mentre le fibre in Flywire integrate ai lacci aumentano stabilità e sostegno. L’intersuola in schiuma iniettata con scanalature profonde e flessibili e tagli diagonali lungo l’arco plantare incrementano la forza del piede per un’andatura simile alla corsa a piedi nudi.

Disponibile nella versione grigia e blu, in negozio e on-line @theclutcher.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: