Springa, chiamatele “ginniche”

L’idea di una scarpa esclusiva non perché con un prezzo inaccessibile, ma perché non realizzata in serie: Springa.

Una collezione di scarpe che nasce prendendo spunto dalla vita di tutti i giorni, riutilizzando abiti e oggetti in disuso. Suole multicolor, pelli conciate secondo tradizione in botti di legno, tessuti e materiali trovati nei in tutto il mondo: è così che in casa Springa si producono “ginniche” artigianali. Ogni paio è fatto a mano ed è un pezzo unico, irriproducibile, risultato di una ricerca di materiali da New York a Berlino, da Pechino a Parigi, ma soprattutto di un sempre diverso assemblaggio di materie prime e tessuti vintage e riciclati: pneumatici in smaltimento, vecchie t-shirt, giacche, sacchi del caffè, camicie hawaiane e cravattini.

All’interno di una fabbrica nella campagna toscana, utilizzando vecchi macchinari per quella che in gergo si chiama vulcanizzazione, si producono ancora scarpe realmente artigianali.

Anche on line nel nostro store.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: